HDCVI 3.0, l’ultima frontiera dell’HD su analogico

Scritto da Alessandro Piazza il . Postato in Novita'

Dahua Technology, leader mondiale nella produzione di prodotti di videosorveglianza, ha rilasciato l’HDCVI 3.0, la sua soluzione di videosorveglianza di nuova generazione analogico-HD. HDCVI, conosciuta come la tecnologia ad alta definizione per video composito, è la tecnologia sviluppata e introdotta da Dahua a novembre 2012 per affrontare un bisogno del settore.

Da allora è divenuta uno standard per la trasmissione di video HD su cavo coassiale. L’affidabilità, la lunga distanza di trasmissione, l’economicità e la velocità sono le qualità che caratterizzano da sempre HDCVI. La tecnologia Dahua HDCVI 3.0 include la piena compatibilità con una vasta gamma di piattaforme e tecnologie del settore, risoluzioni video superiori come HD ultra e 4K, così come funzioni intelligenti pari a quelli dei sistemi IP.

L’adozione a livello mondiale di tecnologia Dahua HDCVI è testimonianza della sua capacità di affrontare un bisogno del settore, ha dichiarato Liquan Fu, presidente di Zhejiang Dahua Technology Co., Ltd. Con quasi duecento milioni di sistemi di sorveglianza di sicurezza analogici distribuiti a livello globale, HDCVI 3.0 avrà un impatto di portata mondiale nel settore della sicurezza per gli anni a venire. Vediamo come.

Compatibilità completa: Dahua HDCVI 3.0 si integra facilmente con le piattaforme HDCVI, AHD, TVI, IP e analogica. DVR dotati di tecnologia HDCVI 3.0 possono agire come punto di accesso per l’integrazione con sensori esterni infrarossi passivi, rilevatori di fumo e altri tipi di sensori, per fornire ulteriori servizi di sicurezza completi.

Ultra HD Dahua HDCVI 3.0 è la prima tecnologia che realizza risoluzione a 4 megapixel su cavo coassiale. Questa rivoluzionaria tecnologia offre anche Dahua Starlight, che garantisce una visione notturna a colori a 0.005 lux di illuminazione e di 120dB WDR fino a 2 megapixel di risoluzione. Intelligenza: Identificazione volti, conteggio delle persone, mappa di calore, cambio scena, tripwire virtuale, oggetto mancante, oggetto abbandonato ecc., caratteristiche di norma ottenibili solo con sistemi IP, grazie a Dahua HDCVI 3.0 sono ora disponibili anche sui sistemi tradizionali.

Semplicità: I sistemi HDCVI 3.0 offrono la stessa semplicità e facilità di installazione dei sistemi analogici del passato, inoltre viaggiano per lunghe distanze in tempo reale senza latenza. Distanze ragguardevoli – Un altro vantaggio di HDCVI 3.0 è la distanza di trasmissione rispetto ad altri sistemi analogici. Si possono collegare telecamere fino a 1200 metri di distanza utilizzando un cavo 75-5. HDCVI 3.0 offre non solo l’alta definizione su lunghe distanze, ma anche funzioni senza latenza in tempo reale, perché non vi è alcuna elaborazione di compressione necessaria per mantenere il suo effetto originale.

Tags: , , , ,

Trackback dal tuo sito.

Alessandro Piazza

Recensore del Sito Web Antifurtone

Lascia un commento